Il Chianti e il Chianti Classico

Chianti

Il Chianti, dal punto di vista geografico, è l’area delimitata a nord dai dintorni di Firenze, a est dai monti del Chianti, a sud dalla città di Siena e a ovest dalle valli della Pesa e dell’Elsa.

Si tende a dividere l’area in due aree, il vero e proprio Chianti e il Chianti Classico.

Il Chianti

Nella zona del Chianti troviamo i comuni di Certaldo, San Gimignano, Rapolano Terme, Impruneta, Montespertoli.

Il Chianti Classico

Nella zona del Chianti Classico troviamo San Casciano in Val di Pesa, Greve in Chianti, Tavarnelle Val di Pesa, Barberino Val d’Elsa, Castellina in Chianti, Radda in Chianti, Gaiole in Chianti, Castelnuovo Berardenga e Poggibonsi.

La strada statale SS222, detta anche via Chiantigiana o Strada del Chianti, attraversa parte del Chianti Classico, collegando Firenze a Siena.

E’ una zona conosciuta in tutto il mondo per la bellezza dei suoi paesaggi (intere colline attraversate da vigneti e uliveti) e per la qualità di uno dei vini più notevoli prodotti in Italia: il Chianti Classico.

Ci sono testimonianze storiche che risalgono a prima degli Etruschi, testimonianze legate proprio al mondo del vino. La presenza di numerosi castelli e roccaforti (molte ora trasformate in ville che “dominano” i vigneti) risale all’epoca medioevale, quando il territorio del Chianti veniva conteso da Firenze e Siena.

Quando i contrasti si attenuarono le coltivazioni di vite ed ulivo presero, un pò alla volta, il posto della vegetazione autoctona (boschi di castagni e querce), dando origine al “mito” del vino Chianti.

Nella zona del Chianti non mancano sicuramente un gran numero di strutture dove alloggiare, magari immerse nel verde, circondate da ulivi e vigne.